Ricerca Prodotti
 
Categorie prodotti
Testimonial
Approfondimenti
Riflettori fotografici, luce di potenziamento
Riflettori: scintille di sole batte oro
Effetti di diversi riflettenti e diffusori
Forma e dimensione contano
Ales Bravnicar - Gestire la luce riflettente
Miti da sfatare sui pannelli riflettenti
L’effetto moiré nella fotografia e nel video
Illuminazione a tre punti luce con Sun Bounce
La famiglia Sun Bounce
Come padroneggiare la luce naturale con la giusta attrezzatura
Continua...
Archivio newsletter
vai all'archivio...

Approfondimenti

Forma e dimensione contano
Rolando Gomez è un fotografo professionista e autore di 5 libri fotografici, che ha viaggiato per lavoro in oltre 55 paesi. In passato è stato un soldato e un fotografo di guerra, e da quasi vent'anni tiene workshop.
Alcune riviste per le quali ha lavorato sono Newsweek, Parade, Playboy, Rangefinder, Maxim, Rangefinder, New York Times, Stars & Stripes.
Potete scoprire di più su di lui su AmericanoDream.com.


Una prospettiva professionale.


Spesso durante i miei workshop qualcuno chiede: "Come capisci la corretta grandezza del riflettore per lo shooting che stai facendo?". Di solito inizialmente tentenno perchè ci possono essere molte risposte a questa domanda, alcune facili, altre tecniche.

Circle Reflectors

In questa foto potete vedere la copertura di un riflettore Sun Bounce 120x180cm comparato a un riflettore circolare da 90 o 180cm.

Per esempio, è più facile e veloce, anche se solo per 30 secondi, montare un Sun Boune MINI 90x122cm piuttosto che un PRO 130x190cm. Il mini ha due barre trasversali, il PRO tre. Ovviamente il MICRO MINI 60x90cm è ancora più veloce.

Così se sono di fretta e probabilmente privo di un assistente, userò il MINI (di solito non porto con me il MICRO MINI). Questa è una risposta pigra. Invece se ho l'assistente o uno stativo da dedicare userò il PRO con il mio telo preferito, lo zebra.


Ci sono differenti forme di pannelli riflettenti sul mercato, circolari, triangolari, ovali.

Ora, si ha per quel che si paga; quindi, perché fotografi, videomaker e direttori della fotografia professionisti pagano di più per pannelli rettangolari come quelli di Sun Bounce?


Rectangle Photography Reflectors Cerchiamo di capire perché la maggior parte dei professionisti raramente usano pannelli circolari. Prioma di tutto, i pannelli circolari sono di base piccoli rispetto al soggetto, per cui producono una luce più dura. Se state cercando di illuminare una modella alta 175cm o più con un pannello del diametro di 90-120cm, non la illuminerete dalla testa ai piedi.


Un pannello non può riflettere più luce di quella che riceve, è una legge della fisica.

Un riflettore piatto non può nemmeno aumentare la dimensione della luce riflessa, anche se può sembrare che i riflettori in tessuto lo facciano. Questa impressione deriva dalla diffusione causata di una superficie non trattata a specchio - ecco perché alcuni professionisti lavano i teli riflettenti per renderli più "usurati" e aumentare il fattore di diffusione.

Questa maggiore diffusione aumenta la dimensione totale della luce riflessa in maniera minima e aiuta a ridurre il contrasto della luce riflessa.


Questi sono i "contro" rispetto all'uso di riflettori circolari economici. State riflettendo, non proiettando, una luce appena più ampia del riflettore stesso, per illuminare una figura che virtualmente forma un alto rettangolo. Essenzialmente, state usando la parte rettangolare centrale del riflettore e "buttando" i due terzi esterni richiando di illuminare involontariamente altri elementi della scena.


Così, potete capire perché io, come la maggior parte dei professionisti, preferisca un riflettore rettangolare Sun Bounce. Se sto lavorando con un aiutante o se ho a disposizione uno stativo, userò il pannello più ampio possibile, perché la verità, non il mito, è che più ampia è la sorgente di luce, più morbida sarà la luce e quindi più indulgente sulla pelle dei soggetti.

SunBounce produce un riflettore BIG (190x245cm), tuttavia il mio preferito è il Sun Bounce PRO (130x190cm) con il telo Zebra (con pattern argento/oro). Se invece non ho a disposizione un assistente o uno stativo, o se sono solo pigro, uso il MINI (90x122cm) - ha la stessa dimensione del softbox medio che uso in studio.

Spero abbiate apprezzato questo articolo! Sentitevi liberi di condividerlo.